Noleggio a Lungo termine auto e veicoli commerciali: cos’è e come funziona

Il Noleggio a Lungo Termine è la modalità di fruizione di un veicolo che registra il miglior trend di crescita, tanto nel settore auto quanto in quello dei mezzi commerciali. Il vantaggio è quello di poter fruire del veicolo pianificando a monte il budget, grazie ad un canone che comprende tutte le voci di gestione. Inoltre, la detraibilità dell’Iva e la deducibilità dei costi permettono di ottimizzare la fiscalità in base all’utilizzo che l’impresa fa del mezzo.

Nel Noleggio a lungo termine l’utente ha la massima libertà di scelta sia del mezzo – marca, modello, motorizzazione – sia dell’eventuale allestimento   furgonatura, equipaggiamenti speciali  e con la Enirent sa di poter contar sulla lunga esperienza  nel settore dei veicoli commerciali di Walter Carola, avrà il mezzo più adatto con la migliore formula di noleggio o acquisto.

Il mezzo viene acquistato dalla società di noleggio, che lo concede poi in uso al conduttore (il cliente o driver) a fronte di un canone mensile di locazione per un periodo medio lungo, tipicamente dai 24 ai 60 mesi. Il driver può decidere se scegliere il veicolo tra quelli che il locatore ha già disponibili oppure selezionare modello e optional in base ai propri gusti.

Il canone di noleggio include tutti i servizi connessi all’utilizzo dell’auto:

  • l’assicurazione (RCA, Incendio&Furto e Kasko);
  • la manutenzione ordinaria (i tagliandi) e quella straordinaria (rotture e guasti);
  • la tassa di proprietà.

Inoltre, si possono scegliere dalla lista dei servizi accessori quelli più utili a rendere efficiente la propria attività:

  • il veicolo in pre-assegnazione (per coprire il lasso di tempo necessario a produrre quello scelto);
  • il veicolo sostitutivo in caso di guasto o incidente;
  • la carta carburante;
  • la sostituzione degli pneumatici e la gestione estivi / invernali

Noleggio auto a Lungo Termine, i vantaggi per le partite IVA: deducibilità dei canoni

Le norme fiscali permettono alle partite IVA di dedurre l’importo dei canoni del Noleggio a Lungo Termine. Il canone totale è composto da due voci: la quota finanziaria (o quota noleggio) e la quota servizi (che raggruppa costi come l’assicurazione, la manutenzione e i servizi accessori). È importante che la fattura di locazione riporti le due voci in maniera separata. La deducibilità dalle imposte dirette dei canoni di noleggio dipende dal tipo di utilizzo dell’autoveicolo e dalle diverse casistiche, che producono una varietà di percentuali di deduzione.

Si parte dal caso in cui il veicolo viene utilizzato esclusivamente come bene strumentale nell’attività propria dell’impresa, oppure impiegato con finalità pubbliche (veicolo “ad uso pubblico”): in tale situazione è possibile dedurre il 100% dell’importo della quota finanziaria e della quota servizi. Se, invece, il veicolo è assegnato in uso promiscuo ad un dipendente per la maggior parte del periodo d’imposta (“fringe benefit”), è possibile portare in deduzione il 70% della quota finanziaria e della quota servizi.

Nel caso in cui il veicolo non sia un bene esclusivamente strumentale e non venga concesso in “fringe benefit” ad un dipendente, la deduzione ammessa è pari al 20% della quota finanziaria (fino ad un massimo di 3.615,20 euro con ragguaglio ad anno) e della quota servizi. Nel caso in cui l’utilizzatore sia un Agente di commercio, la deducibilità massima dei canoni di noleggio è fissata a 5.164,57 euro, mentre la deducibilità massima dei costi connessi ai servizi è di 4.131,66 (l’80% di € 5.164,57).

Utilizzo del veicolo
Deducibilità quota finanziari
Deducibilità quota servizi
Bene strumentale o uso pubblico
100%
100%
Uso non strumentale
20% *
20%
Fringe benefit
70%
70%
Agenti di commercio
100%
100%

* Limite massimo di 3.615,20 con ragguaglio annuo, 775,69 euro se si tratta di un motociclo, 413,17 se si tratta di un ciclomotore.

Noleggio auto a Lungo Termine, i vantaggi per le partite IVA: detraibilità dell’IVA

I canoni del Noleggio a Lungo Termine di un veicolo – e quelli connessi ai relativi servizi – sono considerati delle prestazioni di servizi, di conseguenza è possibile portarne in detrazione l’IVA. Anche in questo caso ci sono delle limitazioni a seconda del tipo di utilizzo del veicolo stesso e del profilo dell’utilizzatore.

Utilizzo del veicolo
Detraibilità IVA quota finanziari
Detraibilità IVA quota servizi
Bene strumentale o uso pubblico
100%
100%
Uso non strumentale
40%
40%
Fringe benefit
40%*
40%*
Agenti di commercio
100%
100%

* Il 100% se viene addebitato con fattura al dipendente almeno il valore del benefit

Richiedi un Preventivo Veloce

Richiedi un Preventivo per

Noleggio a lungo termine